BLEACH frasi anime manga

Noi temiamo ciò che non possiamo vedere. (numero 1)

Le persone hanno speranza perché la morte è invisibile ai loro occhi. (numero 2)

Se io fossi pioggia che riesce a unire cielo e terra, divisi in eterno, potrei riuscire ad unire due anime allo stesso modo?(numero 3) Non ho neppure la minima voglia di lasciarmi battere da te! (Ichigo Kurosaki, numero 3)

Siamo attratti l'uno verso l'altro come gocce d'acqua, come i pianeti ci respingiamo l'uno
dall'altro come magneti, come il colore della pelle. (numero 4)
Se non impugno una spada non posso difenderti, se impugno una spada non posso abbracciarti. (numero 5)

Già, per noi non esiste il destino. Soltanto chi, inghiottito dall'ignoranza e dalla paura, mette il piede in fallo, scivola nelle torbide acque chiamate destino. (numero 6)

Non dobbiamo piangere, che è la resa del corpo nei confronti del cuore, nient'altro che la prova che non siamo in grado di gestire ciò che chiamiamo cuore. (numero 7)

Se arrugginisce, non potrà più trafiggere. Se perdi la presa, ti taglierà. Già, l'orgoglio è simile a una spada. (numero 8)

Già, noi tutti sogniamo a occhi aperti di volare in cielo. (numero 9)

Noi allunghiamo le braccia spazziamo via le nuvole penetriamo il cielo e afferriamo la Luna e Marte ma non riusciamo ancora a raggiungere la verità. (numero 10)

Darò fuoco a queste zanne che non possono raggiungere così da non vedere quella stella così da non dover tagliare questa gola. (numero 11)

Pensiamo che un fiore cresciuto sul ciglio di un precipizio sia bello, perché i nostri piedi si fermano su quel ciglio. Non riusciamo ad avanzare verso il cielo come quel fiore impavido. (numero 12)

Ogni volta che rinunciamo al nostro orgoglio, ci avviciniamo di un passo alla bestia. Ogni volta che soffochiamo il nostro cuore, ci allontaniamo di un passo dalla bestia. (numero 13)

Scricchiola, scricchiola, torre del purgatorio, che squarci il mondo come la luce. Trema, trema, torre della spina dorsale, a precipitare saremo noi o il cielo? (numero 14)

Io non farò altro che esercitarmi a dirti addio. (numero 15)

La criniera del sole si riversa a terra, cancellando le orme sul ghiaccio sottile, Non temere di venire ingannato, il mondo sorge già sull'inganno. (numero 16)

Rosso come il sangue, bianco come le ossa, rosso come la solitudine, bianco come il silenzio, rosso come i nervi di una belva, bianco come il cuore di un dio, rosso come l'odio che sgorga sciogliendoti, bianco come il dolore che ti agghiaccia, rosso come l'ombra che divora la notte, come un sospiro che trapassa la luna splende di bianco, si spegne di rosso. (numero 17)

La tua ombra furtiva come un ago avvelenato senza destinazione cuce il mio cammino. La tua luce flessuosa come un fulmine che colpisce una torre piezometrica tronca la fonte della mia vita. (numero 18)

Sì, niente e nessuno può cambiare il mio mondo. (numero 19)

Chi paragona l'amore alla bellezza non conosce il volto dell'amore. Chi paragona l'amore alla bruttezza vanta di aver conosciuto l'amore. (numero 20)

Tutto a questo mondo esiste per metterti con le spalle al muro. (numero 21)

Il nostro mondo non ha alcun significato. Neppure noi che ci viviamo abbiamo alcun significato. Noi privi di significato pensiamo al mondo nonostante anche l'essere consci che non abbia significato farlo sia privo di significato. (numero 22)

Noi siamo il pesce davanti alla cascata, siamo l'insetto in gabbia. Siamo il relitto in balia dei marosi, il khakkara del teschio, un violento torrente di forza, la balena che lo ingoia. Noi siamo il toro a cinque corna, noi siamo il mostro che soffia fuoco, un bambino che grida piangendo. Aah, noi siamo avvelenati dalla luce della luna. (numero 23)

Finite in pezzi, tutti quanti. (numero 24)

Noi tutti | nasciamo già morti | la fine è lì | ancor prima dell'inizio. | Se vivere significa continuare ad imparare | è la fine l'ultima cosa che impareremo | e una volta scoperta | ciò che conosceremo appieno | sarà la morte. | Non dobbiamo cercare di imparare nulla, coloro che non possono trascendere la morte non devono tentare di sapere nulla. (numero 25)

Quella voce che come una lama mi trapassa il petto somiglia a un incessante grido di gioia. (numero 26)

Noi | come singolo, non possiamo mischiarci | come coppia, non abbiamo la stessa forma | non possediamo gli occhi del terzo, quindi | nella direzione del quarto, non vi è speranza | il quinto è | nel posto del cuore. (numero 27)

Dimmi che sono colui che odi di più al mondo (numero 31)

Il re arriva al galoppo | liberandosi dalla sua ombra | facendo stridere l'armatura | calciando le ossa | succhiando carne e sangue | digrignando i denti | distrugge il cuore e la mente | lungo il suo cammino solitario | verso un luogo remoto e lontano. (numero 32)

Noi siamo parassiti | vermi che strisciano | sotto l'ombra di un intento malvagio | indissolvibile | alzerò la testa | più in alto della luna | finché non vedrò più | voialtri miserabili. (numero 33)

Se mi darai un paio di ali, | io volerò per te | anche se la terra intera | dovesse venire sommersa dall'acqua | se tu mi darai una spada, | io combatterò per te | anche se il cielo intero | dovesse trapassarti di luce. (numero 34)

fonte: wikiquote





Qui vengono raccolte frasi tratte da anime e manga.. se hai letto una frase in un manga che ti ha "ispirato" o che ti è piaciuta particolarmente, puoi inviarmela e verrà pubblicata! Guadagna punti inviandomi delle frasi manga non ancora presenti sul sito e converti i punti in premi sicuri, anche in un Buono Amazon o in una carta Feltrinelli! Guarda come fare: Clicca qui

TORNA ALLE FRASI MANGA - CITAZIONI E AFORISMI


TI POTREBBE INTERESSARE: