Recensioni manga > SLAM DUNK

immagine anime e manga slam dunk

LA TRAMA

Slam Dunk è un opera di TAKEHIKO INOUE.
Questo manga parla di un ragazzo, Hanamiki Saguragi, che frequenta la prima classe al liceo SHOHOKU.
Hanamiki ha la fama di teppista ed è scaricato di continuo dalle ragazze, raggiunge la mitica quota "50" prima di entrare al liceo dove si innamora della bella Hakuro che però è innamorata di Rukawa del club di basket.
Hanamiki decide così di entrare nel club del basket, e si autodefinisce BASKETMAN.
Nel basket è una frana, ma ha una capacità di apprendimento fuori dalla norma ed in poco tempo riesce ad imparare i fondamentali movimenti.
Le prime partite sono però un calvario, esce sempre per 5 falli, ma pian piano inizia a giocare sempre meglio, fino a conquistare un posto da titolare.
Lo Shohoku riesce a qualificarsi per il campionato . All'inizio le cose non vanno tanto bene perchè l'allenatore non ha voluto far giocare subito i leader della squadra per punirli del fatto che avevano partecipato ad una rissa; ma quando la partita prende una brutta piega l'allenatore si decide a farli giocare e un campo sono scintille!
Lo Shohoku prende in mano la partita e vince.
La squadra continua a vincere e si scontra con la seconda squadra più forte, lo Shoyo. Anche quì la nostra squadra all' ultimo recupera e la partita si conclude con 62 a 60 per lo Shohoku.
Ed ecco che sono pronti per affrontare nuove sfide.

Titoli OAV

1° (Toei animation - 1994) "Sakuragi Hanamichi donata desuka?"
2° (Toei animation - 1994) "Sakuragi Hanamichi omoete"
3° (Toei animation - 1995) "Shohoku Saipai no Kiki moeru Sakuragi Hanamichi"
4° (Toei animation - 1995) "Koeru, Basketman Damashii"



Cerca slam dunk su ebay

Ti piacciono gli anime e i manga? Scrivi una recensione di un anime o di un manga che conosci e che non è già presente sul sito topmanga, ottieni punti e convertili in premi (tra cui buono amazon o carta regalo feltrinelli)! Clicca qui e scopri come partecipare al concorso che ti premia sempre!
blog comments powered by Disqus