THE NEW STORY OF SAILOR ERIS

fanfiction


By Marica

Capitolo1,La nuova paladina:
In un bosco oscuro e lontano dalle meraviglie del nostro mondo,alla luna piena nasce una creatura molto inquietante e allo stesso tempo meravigliosa...essa è Eris.Ha i capelli color cenere e la pelle color caramello. I suoi occhi sono di un colore blu scuro che va nell' nero. Malgrado fosse così bella...si sentiva sola.
Eris è orfana, non sa di chi è figlia...non sa dove vive, e sopratutto chi è...Ogni volta  guarda la luna come se fosse sua madre e guarda il sole come se fosse suo padre.
Lei disperata piange giorno e notte e a consolarla c’è solo una pantera che le era stata sempre accanto. Con il suo manto nero cristallo e gli occhi marrone scuro poteva rallegrare chi la stava intorno;un po’ strano da un animale così solitario in natura.
Un giorno Eris disse :Basta!Io non posso vivere in questo mondo senza amore,gioia e felicità devo trovare la mia famiglia, e al più presto!-
Ma la pantera gli dice:-Eris, mia compagna,io ho il potere di capire chi è debole di cuore e chi no…e in questo momento, tu non lo sei…Io sento che dentro di te c’è qualcosa di speciale,unico,che sole poche persone nella Via Lattea hanno. E tu amica mia, c’è l’ hai.
-Pantera mia,perché non me lo hai detto dall’ inizio?
-Perché pensavo che altrimenti tu mi lasciasti da sola,capisci?
-Si…amica mia!
La pantera gli dice-Eris ,vieni ti devo mostrare una cosa molto antica che risale ai tempi dei nostri antenati. Così la pantera la porta in un’ lago.
-Bene…Cosa facciamo qui? -Eris è molto disorientata perché un lago come questo non l’ aveva mai visto:
Era blu,ma non come i blu del mare,uno speciale. Forza prova ad immergerti
-E’ un luogo molto speciale,forza immergiti!-
Eris si immerge nell’ acqua blu ed all’ improvviso. Una forte luce abbaglia tutto il pianeta.
All’ improvviso, a casa di Sailor Moon c’è un portale, è così per tutte le ragazze.

 -Una nuova guerriera,andiamo!
E’ si tuffa nel portale. Nel portale lei si trasforma automaticamente e viene catapultata nel pianeta Eris.
Capitolo 2:La memoria perduta
Intanto Minako era a letto con la febbre,per un colpo d’ aria preso combattendo contro il mostro del vento e dell’ aria.
Era un terribile mostro che aveva le capacità di fare perdere la memoria ad una qualunque delle Sailor da Venus a Sailor Uranus.Era fatto di vento ed aveva gli occhi d’ acqua freddi come il ghiaccio.
Infatti mentre dormiva,questo mostro entrò nei sogni di Minako.
Lei mentre dormiva,sognava dei dolci sogni,un prato verde,le sue amiche,gli animali,la giustizia e soprattutto l’ amore.
Ma ad un certo punto si infila questo mostro nel suo bellissimo sogno ed tutto quello che sognava sparì come un lampo.
-NO,NO,NOOOOOO!
E sì alzò dal letto e cercò di trasformarsi, MA non ci riuscì.
-Cosa mi succede?
Il terribile mostro disse:
Mi dispiace Venus ,ma adesso mi impossesserò dei tuo poteri così riuscirò per una volta per tutte ad uccidere il Sailor Team!
-Hahaha!
Minako,facendosi forza,anche sé malata dalla sua bocca uscirono delle parole:
-SailorVenus!
Ma non si trasformò…
-Cosa…cosa succede?...
Stava quasi per svenire,ma udì delle parole:
-Mi dispiace giovane guerriera…ma ora non ricorderai più nulla ,cioè non sarai più Sailor…
-Addio!
-No…
E’sveni per lo sforzo compiuto…
Invece all’ altro pianeta, Eris li le ragazze non se la spassavano di certo benone…
Infatti gli animali che erano sul pianeta,per la grande luce, impazzirono ed diedero la colpa alle ragazze,che senza Minako non se la spassavo bene
-Se solo ci fosse Venus…gli animali si sarebbero già calmati…disse Sailor Mercury
-E già!Disse Sailor   Jupter
Ma dalla foresta del pianeta sbucò una luce e tutti gli animali che ci vivevano si inchinarono…
-E’ lei,ne sono sicura-Disse Sailor Mars
Infatti né usci fuori dalla foresta una ragazza dai capelli grigio cenere ed la veste di marinaio come l’ avevano loro. In braccio aveva una pantera tutta ferita e pensarono che ora occorreva l’ aiuto immediato di Sailor Venus
Allora Sailor Moon Disse:
Sailor Team andate a cercare Venus ,mentre io mi occuperò di questa Sailor.
-OK!Dissero tutte.
Ed si rituffarono nel portale che doveva essere quello di Minako.
Entrarono nella stanza,ma di Minako non c’era traccia…
-Dove potrà essere?Disse Sailor Kibiusa
-Non lo so,ma qui c’è qualcosa che puzza di bruciato…
-Hei non guardare me ,io non so cucinare la brace!Disse Sailor Kibiusa
-…
-Ti sembra il momento si scherzare????!!!Sailor Jupter si arrabbiò di scuro.
-Uffi,stavo solo scherzando,mamma mia!Disse Sailor Kibiusa scocciata.
Dalla porta ne uscì una figura scura ed
SailorMercury disse:
-State pronte ragazze al mio tre attaccate,1,2, e..3!
­-Booooooong-
Dalla porta uscì Mamoru ,il fidanzato di Usagi sempre in smoking.
Appena lo videro si misero tutte a ridere ma tranne Sailor Jupter perché secondo lei si doveva piangere non ridere ,infatti un bernoccolo così…
-Scusaci tanto…Disse Kibiusa facendo gli occhi dolci dolci.
-Non fa niente…AIA!
Per caso cercavate Venus?E’ qui con me vedete ma…
Non fece in tempo a parlare quando le ragazze assalirono Minako.
-Come stai?
-Sai abbiamo bisogno di te!
Ma Minako non capiva niente…
Mamoru disse a tono solenne :La vostra Venus ha perso conoscenza,non sa chi siete,come trasformarsi,e non sa chi è lei…
-Oh no!Gridarono tutte in coro!
Mercury-E’ ora come facciamo a diglielo ad Usagi?
-Glielo dirò io Disse Sailor Mars
-Ok,vai,corri!
E’ Sailor Mars si rituffo nel portale bidimensionale.
Sailor Moon aveva conosciuto Eris ,una povera orfana con una pantera che le stava al cuore, che adesso era ridotta male. Ma appena pronunciò queste parole:
-Sai…ti senti sola al mondo…eh?
-S-s-si…Sghignazzo tra le lacrime.
-Ma…la puoi curare se vuoi,ma…mi devi promettere che mi accompagnerai in questa avventura perché tu…
-Si?Come faccio a guarirlo…DIMMELO TI PREGO!E continuò a piangere…
-Sai le Sailor con Usagi?
-???
-Bhe…sono delle eroine ed una di loro,
pensò-(precisamente la migliore)e di fronte a te.
-Quindi io sarei una di loro,o meglio di te o di voi?
-…Si. Concluse Usagi.
All’ improvviso SAILOR Eris si trasformò…
 

SailorEris.png image by Shimoyo
-Ma-Ma-Ma…Ma sono come mia madre!
Usagi esclamò con sorpresa :Tua Madre??Tua madre era una Sailor e nessuno c’e lo ha detto?
In quel momento arrivarono le altre con Venus che ormai si comportava come una 10ènne
Sailor Mercury affannatissima :hanf hanf…abbiamo un problema con Minako perché ha perso la memoria,ma siamo riusciti ad farla ricordare i nostri nomi,dove sta e come
ha fatto a perdere la memoria!
Ugy arrabbiata:Si ma qui c’è ne uno ancora più grosso.
Eris un po’ confusa :Eh?
Kibiusa ridendo: Hei,ma lei è così snella,perché deve essere un problema,anche grande?
-Ma ancora?!?Gridò forte Sailor Jupter.
Usagi seria e ansiosa-Emh Emh…la signorina qui direbbe che la madre era una Sailor infatti da chi l’ avrebbe ereditati?MA…la nostra cara Sailor Mamma non è stata captata dai nostri segnali…chissà…
Disse Sailor Mars :Aspettate,vi ricordate quella storia della mamma e della ragazzina che la mamma aveva un potere speciale,però lo dovette sacrificare per salvare la propia figlia,ma in essa rimanevano tracce della specialità della madre:Ma non si seppe più dove cercarla.
-Ah,già: dissero tutte in coro.
Eris preoccupata chiedette:Ma io che sono una Sailor,come guarisco la mia amica?
Già la pantera,senza di lei alcune Sailor non vivono!Disse Jupter
Mars disse:Senti delle parole sula punta della lingua?Cerca di tirarle fuori.
Pronuncia Sailor più il tuo nome ed le parole che ti senti nel cuore:Disse Mars felice di avere una nuova amica.
Va bene…
SailorEris…Metalgotik!
Crash!!!!!!!!

E la pantera Guarì e poté vivere liberà senza il pensiero di vedere soffrire una sua cara amica
Addio!Cara Eris!
-Addio Pantera Nera,amica della mia infanzia e compagna di tutta la mia vita!
E sparì nella foresta,e non si seppe più notizia.
Ma le sorprese non finirono.
All’ improvviso… il mostro che aveva fatto dimenticare la memoria a Minako,torno dagli inferi della terra a scatenare terrore e far perdere la memoria a tutte le altre così da impossessarsi dei loro poteri.
Ahh!Aiuto!Che male!Quanto è brutto!Aiuto qualcuno mi salvi!Salvatemi!...
Gridarono tutte,ma dopo un minuto di terrore e di panico balzarono all’ impiedi per combattere il mostro del vento.
Forza ragazze,all’attacco!Dobbiamo usare i poteri tutti insieme,dai!Disse urlando Usagi
No!Aspetta!Io sono nuova giusto?,MA i poteri c’è lo!Disse Eris convinta
No è rischioso!Disse Usagi
Ha ragione Moon!Attenta!Disse Kibiusa
Usagi cammina lentamente fermandosi vicino a Mars chiedendole :secondo te,perché vuole far tutto da se?Credi che c’è la farà?
-Mars:Il suo coraggio è immenso e la sua forza di vita è resistentissima,non c’è motivo di aver paura,lei è un eroina!
Già, ma è alle prima armi...,Esclama angosciata Sailor Moon.
Eris con fiducia in se pronunciò l suo attacco:
SailorEris…Metalgotik !!!

…MEGLIO RAFFORZARE!
-mostro:-Non mi hai ancora sconfitto…e sul suo volto si stampò un sorriso maligno.
Sailor Eris…Falce’s Gotik’s forever’s !!!!
Il Sailor Team restò ad occhi e bocche spalancate:Era l’ attacco che usava la Regina di tutte le Sailor,la madre di tutte!
Ma…ma… esclamarono tutte,ma prima che potessero dire qualcosa…
-Evviva!Il mostro è andato.
Infatti l’ attacco era il più potente conosciuto fine ad ora.
Sailor Jupter prese Minako,svenuta per l’ attacco ed vide che aveva ripreso conoscenza e memoria.
-Ciao,io sono Minako piacere di conoscerti. Tu sei…la…la… nuova Sailor?Disse sorpresa Venus
-Si,sono io ed per la prima volta vista sorrise
Capitolo 3,I libri che passione!
Il giorno seguente, Eris era andata a dormire a casa di Ami,per l’ occasione il pomeriggio stesso hanno fatto un party in onore di Marika(il suo vero nome).
Nell’occasione il Team si era intrufolato nella libreria stellare e segreta di Ami ed si era tuffato nei libri così da scoprire qualcosa di più su Marika.
Mentre leggevano un libro intitolato”I pianeti e le loro Sailor”e sotto c’ era un appunto(COMPLETO),Ami aprì la porta.
Boom!(e caddero i biscotti)
Hei!Che ci fate nella mia libreria sulle Sailor?Vi ho dato il permesso percaso?E guardate cosa mi avete fatto combinare. Disse arrabbiatissima Mercury.
Eris con gli occhi tristi :Scus…scusaci tanto e che stavamo trovando un’po’ di informazioni su mia madre e su di me.
Ah!Sorrise Ami!
Allora non pensate a quello che vi ho detto…E fece uno strano sorriso…e le ragazze risero.
Kibiusa intanto disse :Ecco il libro che abbiamo trovato,va bene??
Certo,secondo te di che altro può parlare un biblioteca delle  Sailor?Rispose Minako
Scusa…hai ragione…Esclamò con tono freddo.
…forza raga,esploriamo questo libro che così capiremo la storia di Marika,dette Sailor Eris.
Che scritture Esclamò Moon,qui ci sono tutti i pianeti e le loro storie,andiamo
alla pagina 70,li parla del epoca nera.
E arrivarono alla pagina 70,stupendosi a morire della STRANISSIMA scrittura.
   Il pianeta oscuro ,Eris
Ci troviamo nell’era nera,quando nacque una creatura meravigliosa.
Lei era nata dall’amore tra un alieno ed un umano,lei era la madre delle Sailor.Infatti acque imparò i superpoteri che aveva tramite il pianeta X,che una volta all’ anno si avvicinava e la principessa Callixy poteva stare per 15 giorni ad insegnarle le atri della difesa(ovviamente senza usare la magia,perché La madre (Luxurylove’s)era l’ unica ad avere i poteri,che poi misteriosamente trasmesse i poteri a tutte le Sailor che stanno leggendo.
Torniamo alla creazione delle Sailor:
Sua madre morì durante il parto con suo fratello. Il padre venne giustiziato perché fu incastrato per reato di uccisione della madre del sindaco. La povera rimasta orfana ,però aveva un potere curare gli animali,infatti qui ci sono elencati gli animali creati,curati ed immortalizzatii:
Lince,leone,aquila,puma,giaguaro,pappagallo,e soprattutto la pantera che la sciò alla figlia Eris,(Marika)
Eris:
La storia si Eris è un’ po’ diversa e rincomincia quando Luxcurylove’s morì perché(si pensa)che dalle sue ceneri talmente preziose e sublimi sia nata un'altra creatura. Infatti il padre non esiste.
Lei rimane orfana,ma la sua storia non c’è la racconta nessuno perché il pianeta X è stato distrutto,e con la principessa Callixy,per attacco alieno sconosciuto,e quindi Eris(il pianeta)
Diventa il pianeta nero,perché la luce del sole non arriva e gli esseri viventi ci vedono anche asl buio.
Eris si fermò di colpo sulla parola “ceneri”
E penso…”quindi io sarei come una regina?Io sarei Luxcurylove’s mia madre?E come mai sapevo la trasformazione di mia madre se neanche la conoscevo?”
Allora decide di fare una cosa…
Usagi,resta con le tua amiche io vado a conoscere meglio le mie radici...Disse certa Marika
Ma…aspetta,io percepisco che tu da sola non riuscirai a vincere le tue paure. Esclamò
Mars.
Ha ragione,l’ unione fa la forza!Rispose Jupiter con tono convintissimo
Bhe…ci siamo affezionati allora datemi al mano,uniamoci a catena.
Tutti di diedero la mano e dopo esclamate delle parole dettate a memoria da Eris,nel cerchio formato si aprì un varco che finiva nel libro e saltarono tutte nel buco
Il buco era oscuro,infatti senza Mars, Sailor Neptune stava per schiantarsi contro una forte corrente.
Appena il vortice si chiudette,Marika balzò all’in piedi ed aiutò le sue amiche:
Tutto bene,ragazze?Disse Sailor Chibimoon
Si certo…certo…AIA,la schiena!Urlò Jupiter
HiHi,di certo la vecchiaia si sta avvicinando a te,a me no di certo!!! Hihihi!Ridacchiò Chibimoon
 

E nessuno rise,perché li era deserto ed non era il caso di ridere,di scherzare e di giocare;era venute lì per conoscere le origine di Eris,ora SAILOR ERIS!
Michiru allora disse :Qui ci troviamo in un territorio sconosciuto,quindi dobbiamo stare insieme…
Si,hai ragione non è il momento di scherzare. Disse Eris
Peccato che il pianeta X è esploso…potevamo raggiungere Eris velocemente…Disse sconsolata Sailor Venus
Minako sei un genio!Disse Sailor Jupiter
Eh??...
Ma certo!Il libro si riferisce alle origini quindi il pianeta X esiste ancora…però…Disse convinta Jupiter
Però se non facciamo presto il pianeta X potrebbe esplodere da un momento all’ altro!!Disse Sailor Moon
Allora corriamo su!Disse precipitosa Marika
E corsero per style='mso-spacerun:yes'>  più di un’ora
AHF…ANF…
Dai non ci possiamo arrendere ora!Gridò Chibimoon
Hai ragione!Disse Usagi
Aspetta!!!!Guarda là
E videro un pianeta nero-rosso che si stava avvicinando ad un altro pianeta…il pianeta Eris
Forza!Usiamo la formazione d’ attacco per far avvicinare il pianeta a noi prima che sia troppo lontano per farlo. Disse Moon
SAILOR FORMAZION…IN AZIONE!!
 

E con un potere sconosciuto creato da Eris ,riuscirono ad avvicinare il pianeta che bastava solo un salto ad arrivarci. Infatti saltarono ed aspettarono.
Ma quel pianeta sembrava un’ po’ troppo silenzioso.
Hei,sai cosa succede a Mars?Disse Sailor Eris
No,amica mia cosa ti succede?Disse rivolgendosi a Sailor Mars
…Lei non rispose
Usagi…ho scoperto un nuovo potere ,quello di guidare pianeti non miei,solo quelli devastati da una fine orribile. Disse piano Mars
Riesci a percepire quando il pianeta sarà distrutto?Disse Venus
Si…tra circa 20 minuti
…Aiuto…e ora?Ci vorranno almeno 2 ore per arrivare e adesso??
…Marika non disse niente perché pensava a qualcosa…e finalmente sparò
Ho un idea!Potremmo rafforzare il cammino del pianeta dandoci la mano come abbiamo fatto nella libreria,ricordi?Rispose Eris
Si,va bene Disse Mars
E tutti si diedero la mano per far correre veloce il pianeta.
Infatti arrivarono proprio sul punto del botto
BOOOOOOOOOOOOOOOOM!!!SRAK!!CRAK! BATABOOM !!!

…povera principessa…però se la salvavamo cambieremo la storia…Disse Usagi
La storia è com’è!Disse Jupiter
All’improvviso Eris si inginocchio vedendo una ragazza combattere style='mso-spacerun:yes'> sul pianeta.
Aveva i capelli color cenere ,le labbra color verniglia,gli occhi color caramello…sembrava lei…
Ma…lei è…
Lei è…
Madre!!!E Eris Corse vicino a sua madre.
Lei disse:Tu…chi sei…come mai sei così uguale a me?
Madre…io sono Eris tua figlia… bhe…lo sarò.
Mai figlia…non capisco tu sei venuta dal futuro?
Si…Disse Marika
Oh no…oh no…Senti Eris tu devi ritornare subito a casa!Altrimenti scomparirai!Perchè io so che quando morirò tu nascerai e se ci saranno due persone uguali negli universi si scatenerebbe la fine del mondo!Ti prego torna a casa!Io tib voglio bene!Disse la madre urlando ,perché stava per morire durante il combattimento con l’antenato del mostro del vento
Infatti la madre non c’è la fece…
Mamma!!
La madre prima di morire prese una botticella dalla sua tasca:era tutta d’oro.
E disse:Piccola mia,fai bere questa fiala magica alle tue amiche e a te. Vi porteranno a casa. Ma ti prego fai presto che l’ umanità ha bisogno di te!
Eris e le altre presero la botticella e la bevvero,ed in style='mso-spacerun:yes'>  un batter di ciglia si ritrovarono nel salone della casa.
Ma…Eris si butto sul divano di Mercury.Piangendo forte ,capendo che era andata lì a vedere sua madre morire e non aveva potuto evitare niente.
Perché!!Non capisco,perché non posso avere una famiglia felice e contenta?!?Perchè!!!Pianse fortissimo e le amiche la consolarono
Ci sono cose che non si possono scoprire…
Mi dispiace…
Sai…essere una Sailor è dura ma… ti rende speciale…
Va ben...e…Disse Eris fra le lacrime.
Se vuoi ti portiamo style='mso-spacerun:yes'>  a fare un giro nel parco,no?
Si,mi piacerebbe molto…
E in quel momento Marika capì che una famiglia l’aveva trovata,anche se orfana aveva delle amiche che contavano come sorelle.
Quel pomeriggio,preso costume,telo mare,e borse;andarono in piscina tutte quante.
Sapete…star qui in style='mso-spacerun:yes'>  piscina è grande ed avrei una cosa da rivelarvi…voi siete la amiche migliori,perché avete rischiato la vita per me…siete come sorelle!Vi amo di bene!!!!!

blog comments powered by Disqus

banner nerd