Tokyo Idol - documentario di Kyoko Miyake - 2017


Ho avuto modo di vedere il documentario di Kyoko Miyake sulle Tokyo Idols del 2017.
Tra virgolette ho riportato alcune citazioni del documentario.

tokyo idols


Con il termine idols ci si riferisce generalmente alle adolescenti che diventano molto popolari nel mondo dello spettacolo in virtù principalmente del loro aspetto esteriore, infatti, per diventare idol non occorre avere grandi doti canore.
Le caratteristiche più importanti di un idol sono la personalità e l'immagine che egli dà di sé, associato all'idea della purezza.

Il documentario di Kyoko Miyake, riprende alcuni momenti di vita privati e pubblici della idol (Rio Hiigari).

"Ogni idol ha una data di scadenza, so che non potrò esserlo per sempre. Il mio vero sogno è diventare una cantante."

In effetti al ritiro delle idol, segue o una carriera nel mondo dello spettacolo, o un ritorno alla vita normale.



"In giappone ci sono circa 200000 ragazze adolescenti che si definiscono idol.
Le idol usano i social media per attirare i fan agli eventi e stringere loro la mano.
Storicamente una stretta di mano era considerato un gesto erotico. Toccare era vietato.
La stretta di mano è permessa solo da pochi decenni per questo motivo portare il fan agli eventi e stringere le mani è una mossa molto intelligente. Per i fan questo gesto apparentemente normale ha una componente erotica."

(MASAYOSHI SAKAI - analista economico industriale)

tokyo idol stretta di mano gesto erotico

All'apice del loro successo, le idol sono oggetto di un vero e proprio fanatismo.
"I fan sono come dei figli, li amo tutti allo stesso modo e sono la cosa più importante della mia vita. Non sarei niente senza di loro, non devo mai dimenticarlo."
(Hiigari Rio)

"Non importa quanto sei bello o ricco gli idol non possono dare a nessuno una attenzione speciale.
I fan non devono preoccuparsi di sentirsi respinti.
Invece di entrare in contatto con le donne attorno a loro gli uomini scelgono ragazze che possono dominare, ragazze che assicurano loro di non sfidarli o ferirli. Questa società non si ferma davanti a nulla per proteggere le fantasie maschili e far sentire gli uomini a proprio agio"


La AKB48 è la più popolare band di idol del Giappone creato nel 2005. Le AKB48 prendono il nome da Akihabara, il quartiere di Tokyo in cui si trova il teatro proprio del gruppo. Le AKB48 ci si esibiscono ogni giorno.
La AKB48 tiene un'elezione ogni anno: i fan votano per le loro ragazze preferite tra tutti i 300 membri della band.
Le prime 80 classificate saranno le star per i prossimi 12 mesi.

"Rendere al meglio le tue caratteristiche femminili e guadagnarti l'ammirazione degli uomini ti porta alla massima felicità. Se ogni giorno vieni bombardato con questo messaggio alla fine vieni condizionata a desiderare tutto questo.
Ti presentano il fantastico mondo degli idol ricoperto di glitter... tutto questo viene costantemente venduto come se fosse la chiave per avverare i tuoi sogni. Vieni elogiata e pagata, se ti impegni raggiungi i tuoi sogni.
Le stelle sono le ragazze, non c'è altro spazio nella società dove le donne potrebbero essere parte trainante della società"


Nel documentario viene anche accennato al gruppo delle P.IDL (Performance Idol League), qui il sito ufficiale

Lascia un commento qui o sul forum per farmi sapere cosa ne pensi degli idol giapponesi! C'è già una discussione riguardante proprio questo documentario: clicca qui

Discussioni che ti potrebbero interessare dal forum:



blog comments powered by Disqus