Recensioni manga > CHILDREN OF THE SEA

immagine anime e manga CHILDREN OF THE SEA



Titolo originale: Kaijuu no Kodomo
Titolo inglese : Children of the Sea
Disegni e storia : Daisuke Igarashi
Categoria: Seinen, Mistero, Soprannaturale
Anno 2005 - 2011
Volumi 5
Edito in Italia da Planet Manga

Kaijuu no Kodomo ha vinto l'Excellence Prize nella divisione manga nell'edizione del 2009 del Japan Media Arts Festival e ha ricevuto due nomination al prestigioso premio Tezuka.

Il mare ha due volti: quello che appare in superficie e quello segreto, celato nelle profondità... evocativa, surreale, inquietante: la straordinaria avventura di una ragazza alla scoperta di un incredibile mistero racchiuso negli abissi oceanici.

children of the sea Umi

TRAMA


I primi giorni d'estate Ruka, una liceale ribelle, viene esclusa dall'attività del club per l'intera durata delle vacanze scolastiche; si ritrova così senza un posto dove trascorrere le giornate quando decide di partire per andare a vedere il mare a Tokyo. Quel giorno incontra Umi, un bambino dalla carnagione scura e rimane affascinata dal suo modo di nuotare.
Ruka scopre che Umi è in custodia assieme al fratello Sora nell'acquario dove lavora suo padre e le viene inoltre rivelato che i due bambini hanno vissuto fino ai tre anni di età in acqua, allevati da un gruppo di dugonghi.
Nel frattempo si susseguono strani avvenimenti: alcuni pesci scompaiono dagli acquari di tutto il mondo trasformandosi in luce e e ulteriori strani fenomeni naturali ai quali i fratelli Umi e Sora sembrano essere collegati.
Sorgono così alcune domande: chi sono Umi e Sora e da dove vengono realmente? Perchè i pesci scompaiono in piccole scintille di luce? Cosa legano le particolari anomalie astronomiche con quel che succede all'interno degli oceani?

PERSONAGGI PRINCIPALI


Ruka Azumi, ragazzina delle medie che non riesce ad esprimere bene i propri sentimenti a parole e passa subitro alle mani. I suoi sono separati. Ha una forte attrazione per l'acqua. Vive con la madre, Kanako.
Kanako Azumi, madre di Ruka, ex dipendente dell'acquario.
Masaaki Azumi, padre di Ruka, lavora all'acquario.
Jim Cusack, biologo marino che si occupa di proteggere e studiare Umi e Sora.
Umi, bambino del mare. Insieme a Sora è stato trovato una decina di anni prima nel mare aperto delle filippine. Insieme a Sora è stato affidato all'acquario. Abituato a vivere in mare, la sua pelle tende a seccarsi facilmente.
Sora, è il fratello maggiore di Umi sebbene non siano proprio fratelli di sangue. È più cagionevole di salute rispetto a Umi e viene abbastanza spesso ricoverato e dimesso dall'ospedale.

COMMENTO


La trama è molto lenta e spesso si interrompe per inserire delle piccole testimonianze del passato.
Ho fatto fatica a leggere il manga (ogni volumetto ha più di 300 pagine) e mi sono fermata, per ora, al terzo (su cinque). Di per sè è stimolante, e si viene coinvolti nella storia ma l'estrema lentezza della narrazione tende a smorzare l'entusiasmo iniziale.
I disegni sono particolari, molto suggestivi, mi piace molto il visto di Umi mentre altri personaggi secondari li trovo davvero brutti. Di sicuro questa discrepanza di disegni tra i personaggi è voluta.
Elogio la capacità dell'autore di disegnare gli ambienti marini. Un vero peccato che il manga sia però in bianco e nero.

Recensione di Sintakil

A giugno 2019, in Giappone, è uscito il film d'animazione di Children of the sea e finalmente si possono vedere tutte quelle scene subacquee esplodere in tutta la loro bellezza grazie ai colori! In Italia arriverà a dicembre Gustatevi il trailer:



Sul forum puoi trovare queste discussioni riguardo a CHILDREN OF THE SEA :


Ti piacciono gli anime e i manga? Scrivi una recensione di un anime o di un manga che conosci e che non è già presente sul sito topmanga, ottieni punti e convertili in premi (tra cui buono amazon o carta regalo feltrinelli)! Clicca qui e scopri come partecipare al concorso che ti premia sempre! Puoi accumulare punti anche semplicemente partecipando al forum!
blog comments powered by Disqus

banner nerd